Logo saveriani - Italia
Google Plus
Vangelo e Zen – Corsi 2018-2019

Vangelo e Zen – Corsi 2018-2019

Martedì, 09 Ottobre 2018 Desio

Le conoscenze scientifiche raggiunte dall'uomo moderno e il dialogo in atto fra religioni dall'approccio alla verità molto differente, soprattutto tra Cristianesimo e Buddhismo, hanno turbato le tradizionali certezze a cui l'uomo aveva ancorato il senso dell'esistenza. E la domanda di fondo si riaffaccia: Come e perché esistere? 

"La stella del mattino Vangelo e Zen" organizza "9 incontri del terzo sabato", per ascoltare, riflettere, approfondire, tacere, vedere...

Toccando il fondo aprire gli occhi a un nuovo sguardo

 Un inizio: toccare il fondo (20 ottobre 2018) Sul fondo di sé, delle cose che lo circondano, degli ideali a cui crede, l'uomo trova finitudine e assolutezza, inseparabili. L'uomo davanti alla sua esistenzialità, tra odio e affetto, tra apatia e passione.

 La relazione: il grembo dove tutto nasce, cresce, muore (17 novembre 2018) Plasmato nella relazione fra fattori opposti, quanto esiste ha nell'intimo la contrapposizione: Esistere o non esistere? Individualità oppure totalitarietà? Il dilemma: lungo il sentiero della vita, tra sponde opposte senza muretti di protezione, paure e panorami aperti!

 Il tempo: l'eterno e l'attimo; lo spazio: l'universo e il qui (15 dicembre 2018). L'uomo sperimenta l'eterno quando raccoglie tutto se stesso nell'attimo che fugge, e l'universo quando inabita tutto il qui che occupa. Silenziosa solitarietà e contemplazione: la tela tessuta dalla memoria. Il Tao.

 Incontro con Jiso Forzani, monaco dello Zen (19 gennaio 2019)

 Con i piedi sul fondo, la lampada della ragione in mano (16 febbraio 2019) La conoscenza, via audace dell'umile esistenzialità dell'uomo, conservando il pudore del reale tra dogmatismi e nichilismi. La conoscenza esperienziale: il ruolo della mente e del corpo. La fiamma dell'intuizione: il presentimento che nelle vicinanze abita la verità.

 La fede, slancio dall'intimo del limite della conoscenza oltre il limite della conoscenza (16 marzo 2016) Tra incontri e scontri, tra dogmi e dubbi, tra peccati e virtù, approdare alla gratuità della vita eterna, il fondo del fondo dell'esitenza. L'assurdo del male: la morale, la fede. L'aiuto e l'ostacolo dalle religioni. Fede e libertà. Lo Zazen, l'Eucaristia.

 La coscienza e l'Io nobile (13 aprile 2019, secondo sabato del mese anziché il terzo) La cavità vuota dell'esistenza dove la ragione, pensando, verifica il pensiero; dove la fede, credendo, purifica e matura ciò che crede. La coscienza: il laboratorio dove lo spirito che permea l'esistenza assurge a maestro che dirige la storia verso la bellezza e la pace. La perla preziosa smarrita da molti nella nostra epoca.

 Incontro con Jiso Forzani, monaco dello Zen (18 maggio 2019)

 Incontro conclusivo di verifica sul percorso compiuto e di prospettiva per il futuro (15 giugno 2019)

Caratteristiche e modalità degli incontri:

 terzo sabato del mese da ottobre 2018 a giugno 2019 (aprile 2018 secondo sabato)

 l'adesione attraverso iscrizione (14 settembre – 17 ottobre 2018)

 orario: 14,30 - 17,30

 luogo: la sala conferenze della Biblioteca Ambrosiana, Piazza Pio XI, 2, Milano (2 passi da Piazza Duomo)

 Ciascuno dei sei incontri di ottobre, novembre, dicembre, febbraio, marzo, aprile focalizzerà una di quelle domande di fondo che da sempre interpellano l'essere umano sul senso dell'esistere, ma oggi con particolare acume. Ogni incontro avrà un primo tempo di ascolto e quindi un secondo di approfondimento condiviso spontaneamente. La relazione iniziale sarà offerta da p. Luciano. Il testo (profilo) della relazione sarà distribuito in fotocopia ad ogni incontro.

 I due incontri di gennaio e di maggio saranno guidati da Jiso Forzani, monaco dello Zen e sono pensati soprattutto per chi, avendo da molti anni fatto dello zazen una costante della propria vita quotidiana, si pone domande che vuole pubblicamente condividere e rivolgere. A tal fine al partecipante sarà richiesto di inviare, con modalità che saranno specificate a chi lo richiede, una domanda scritta con anticipo di almeno un mese sulle date degli incontri, in modo che sia possibile preparare domande e "risposte" meditate.

 L'incontro di giugno, conclusivo, sarà dedicato a riconoscere quel qualcosa che il corso ha seminato in noi e a gettare qualche seme per il futuro.

 La quota di iscrizione è di euro 50,00, la quota per il corso intero è di euro 150,00, da versare a: Associazione Vangelo e Zen, Credito Valtellinese IBAN: IT 79 R 05216 01631 000000002353.

Per la partecipazione sporadica a un incontro euro 25,00.

"La stella del mattino - Vangelo e Zen" è un cammino religioso di ritorno alla vita semplice, in fraternità e naturalezza, praticando il silenzio dello Zazen (meditazione secondo la tradizione dello Zen) e ascoltando il Vangelo di Gesù.

Nella compostezza silenziosa dello Zazen l'uomo sperimenta la libertà interiore, nel distacco dalle brame che confondono e appesantiscono. L'ascolto del Vangelo risveglia nell'uomo la speranza che la vita sempre risorge nuova, nobile, creativa, accogliendo il perdono e dando il perdono.

"La Stella del Mattino - Vangelo e Zen" è un cammino aperto a tutti, prescindendo dalle appartenenze religiose o sociali.

La stella del mattino "Vangelo e Zen" presso Missionari Saveriani, Via Don Milani 2 (20832) Desio, MB www.vangeloezen.org  -    Cell 338.1011101

p. Luciano Mazzocchi sx

Prossimi eventi

  • Epifania 2019: Festa dei Popoli
  • Soldi e Vangelo: testimonianza di p. Alex Zanotelli
  • Veglia di preghiera per LE AMERICHE

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.