Logo saveriani - Italia

Sono sempre occasioni speciali

Sono sempre occasioni speciali
Google Plus

Domenica 10 maggio 2015 si è tenuto un appuntamento annuale atteso e desiderato per gioire insieme come famiglia del dono della vocazione missionaria e per portare a compimento il sogno di san Guido Conforti: “Fare del mondo una sola famiglia in Cristo”. È stata preparata nei minimi dettagli la festa con le persone a noi più care, che sono i genitori e famigliari dei saveriani, attualmente in attività nelle varie missioni o già saliti al cielo.

Un anno dopo…

Padre Giuseppe Ibba ha invitato tutti, scovando anche nipoti o pronipoti. Voleva che fosse una festa speciale, e speciale è stata per il numero (più di 80 persone) e per la bontà dei beni preparati. Ogni partecipante ha portato dolci, olio, vino abbondante, pane carasao, pane speciale delle diverse tradizioni paesane o cittadine, una pecora e non poteva mancare il… maialetto.

 Invitato d’onore è stato p. Mario Mula (nella foto a lato), vicario generale dei saveriani, originario di Dorgali e missionario in Colombia per circa 15 anni.

 Dopo una carrellata sui missionari sardi sparsi nel mondo, p. Mario ha commentato la strategia del “riposizionarsi” o “rivedere gli impegni” nelle nostre missioni.

 I motivi principali sono due: i missionari invecchiano e le giovani vocazioni scarseggiano.

 Gli unici antidoti sono: rafforzare la preghiera, comunicare la gioia del vangelo, vivere in fraternità tra noi missionari e presentare la vita missionaria come un grande dono.

 Dopo la celebrazione della Messa, è seguito il pranzo in festosa agape.

 In questo primo anno dalla riapertura della casa in via Sulcis 1, sono state molte le visite di amici e parenti che sono venuti a trovarci: tutti sono felici della scelta di riprendere le attività saveriane a Cagliari.

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.