Logo saveriani - Italia

Quei punti di contatto…

Quei punti di contatto…
Google Plus

Anche l’idea di un Dio Creatore era ben condivisa dagli antichi cinesi. Nei riguardi dei contenuti della vita morale, ci sono molti precetti raccomandati dai cristiani e dalla tradizione cinese, come la pietà filiale, l’amore, l’onestà, l’umiltà....

Mi piace citare specialmente le seguenti espressioni:

- “Fai agli altri ciò che vorresti che gli altri facciano a te” (Lc 6,31) e “Ciò che non vorresti che gli altri facciano a te non farlo agli altri” (Dialoghi di Confucio 15,23). Le parole sono quasi identiche.

- Nella Bibbia, Giovanni Battista e Gesù ripetutamente chiedevano che la gente si convertisse dalla condotta errata. Anche Confucio, in molte occasioni, incoraggiava la gente a correggere i comportamenti sbagliati.

Queste citazioni dimostrano che non è corretto affermare che il cattolicesimo sia straniero in Cina, perché condividono molti concetti fondamentali.

Ma è altrettanto irreale pensare che i cinesi siano pronti a convertirsi al cattolicesimo. Infatti, il confucianesimo, la principale forza della cultura cinese, è concentrato sugli aspetti umani e raramente accenna a un Dio trascendente.

Il confucianesimo, negli ultimi duemila anni, ha esteso la sua influenza anche sulle nazioni confinanti con la Cina. Tuttavia, sebbene Confucio non accenni mai a esseri spirituali, afferma: “Continua è stata la mia preghiera” (Dialoghi di Confucio, 7,34).

Questo indica che nel profondo del suo cuore c’era un vuoto che aveva bisogno di essere colmato.

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.