Logo saveriani - Italia

Nel villaggio sotto… scorta!

Nel villaggio sotto… scorta!
Google Plus

Ho trascorso il Natale a Bhoborpara, prima missione dopo il mio arrivo in Bangladesh (1973-1978). Dopo tanti anni, ho ritrovato varie persone anziane che ancora ricordano, come del resto, io stesso. Ho avuto due poliziotti sempre con me, per “protezione”. Mi hanno accompagnato ad Anondobas nel buio della notte, su un triciclo elettrizzato per carico merci (e persone), per la celebrazione dell’Eucarestia notturna; mi hanno seguito a Bollovpur il mattino seguente, sullo stesso trabiccolo. Non vi dico cosa succedeva a ogni buca… Poi io mi sono preso la libertà di andare in giro per il villaggio a trovare persone e famiglie, finché sono arrivati gli angeli custodi. Stavo parlando nel cortiletto di una semplice famiglia e mi hanno letteralmente preso sotto braccia e riportato nella missione, dicendomi di non muovermi da lì. C’erano centinaia di musulmani che venivano lì per il presepio e gli addobbi della festa: “Chissà mai cosa passa nella testa di tante persone che arrivano e visitano! Noi abbiamo il compito di proteggerti; è meglio che te ne stai dentro …”. Queste le loro ultime parole! Pazienza…

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.