Logo saveriani - Italia

La bella tradizione dei presepi

La bella tradizione dei presepi

La tradizione dei presepi è viva anche nel Ravennate. Durante il periodo natalizio, in molte chiese si vedono presepi artistici o simbolici della cultura popolare e, in alcune località del mare, i presepi di sabbia. Nella Basilica di San Giovanni Battista, il presepe napoletano è visibile tutto l’anno. 

A Carraie, dodici scene evangeliche

Nella chiesetta di Carraie si può vedere il presepe meccanico e computerizzato, animato da Antonio Battesimo. È composto da dodici scene evangeliche che raccontano, a grandi e piccoli, la storia di Gesù, dall'Annunciazione alla morte e resurrezione. La scenografia del presepe con i vari mestieri ci ricorda che Gesù si è fatto uomo ed è venuto nel nostro mondo.

Il presepe è un borgo con luce, voci, eventi naturali e fatti evangelici dialogati. Sono significativi i movimenti dei personaggi del Natale nella grotta. Attirano l’attenzione i mestieri della vita (fabbro, arrotino, vasaio, fornaio, lavandaia, pescatore, taglialegna, polentaio, l'osteria movimentata). Oltre i canti natalizi, il belato delle pecore, il canto del gallo, il rumore dell’acqua, le voci delle persone al mercato ci ricordano il nostro mondo. Il giorno e la notte richiamano il mistero natalizio, della Luce che è venuta nel nostro mondo di tenebre.

Non è un motivo di divisione

Ogni anno il mondo culturale discute nelle scuole se fare i presepi, trasformando il mistero del Natale in una commedia, dimenticando la tradizione culturale francescana e artistica.

Il senso del Natale è l’esaltazione della nostra vita, altrimenti dovremmo spegnere tutti i luminari natalizi delle nostre strade.

Il presepe non è motivo di divisione culturale per fedi diverse. Chi legge il Corano sa che Maria partorisce Gesù sola, nel deserto, ai piedi di una palma.

Quindi è un’occasione culturale di confronto per conoscere le diverse teologie e vivere meglio insieme.

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la privacy, copyright & cookies policy
Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.