Logo saveriani - Italia

Grazie, amici dei saveriani…

Grazie, amici dei saveriani…
Google Plus

Il 9 maggio, p. Luigi Zucchinelli, rettore della comunità, ha convocato un gruppo di amici per l’inaugurazione della Nuova Via Crucis. La cerimonia è iniziata nella cappella, con una visita al SS.mo Sacramento e a Maria, Madre di Gesù. Prima di percorrere la Via Crucis, si è rivolto ai presenti.

“Vi ringraziamo per la vostra preziosa e premurosa presenza, nonostante i vostri tanti, quotidiani, impegni. Vi abbiamo invitato per due motivi molto sentiti da parte della nostra comunità. Il primo è l’inaugurazione della Via Crucis. Finalmente vediamo realizzato un nostro desiderio. Cercavamo dei sassi e la ditta “Cascina Martina” del signor Mauro si è offerta di procurarceli. Da Brescia abbiamo ricevuto 1.200 quintali di materiale. Con l’aiuto di alcuni amici, siamo riusciti a sistemare tutto con un esito più che soddisfacente. Il secondo motivo è esprimere un grazie. Noi saveriani siamo a Tavernerio fin dal 1963. Siamo sempre stati circondati da persone che ci hanno voluto bene e che hanno offerto il loro tempo per aiutarci. Come dimenticare la famiglia Ballarate, in particolare il papà e la mamma del signor Piero che ci sono sempre stati vicini?

Le modalità di aiuto sono state tante: la preghiera per i missionari, la pulizia della cappella, la manutenzione del parco, la coltivazione dell’orto; la collaborazione per i bisogni più semplici e personali, l’assistenza tecnologica… Potrei continuare a lungo nel menzionare i gesti di bontà nei nostri confronti. Siete come la “longa manus” che presenta al mondo l’ideale missionario che voi già vivete.
Esprimiamo la nostra riconoscenza a voi tutti e ad altri non presenti perché impossibilitati, considerandovi come “Gruppo di amici dei missionari saveriani” (definizione di Gams). Siete nei nostri cuori e nella nostra preghiera. Grazie di cuore”.

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.